Pompei. i nuovi scavi della regio v. dopo decenni si

Comments

Lo scavo del cuneo sta portando in luce strutture e reperti di ambienti privati e pubblici che contribuiranno ad arricchire la conoscenza del sito e lo stato di avanzamento della ricerca archeologica. Leggermente in salita, si presenta nella sua originaria configurazione con lo zoccolo dei marciapiedi e gli ingressi degli edifici che vi si affacciavano.

Oltre ai tecnici della conservazione, anche vulcanologi, paleobotanici, antropologi e archeozoologi. Pompei, Mauro Cipolletta nuovo direttore generale di progetto. Home Pompei, ecco i nuovi scavi della Regio V. Leggi anche: Pompei, Mauro Cipolletta nuovo direttore generale di progetto. Articoli correlati.

Roma 7 luglio Pompei, Gallo M5S : rilancio sito va alimentato con i fondi europei.

Museo di arte sacra della pieve di s.maria assunta

Roma 7 luglio Pompei, Prestipino Pd : sito ha conosciuto un rilancio notevole di cui andare orgogliosi. Ora verso miglioramento. Roma 19 luglio Crespi, Orrico: donna straordinaria che ha promosso il patrimonio culturale del'Italia. Roma 19 luglio Fai, scomparsa Giulia Maria Crespi: profondo dolore, a lei unanime riconoscenza. Roma 19 luglio Cultura, nasce il Comitato CasaArtista: creare istituzione pubblica a tutela della ricerca artistica.

Roma 18 luglio Nantes, il sindaco: Fa parte della nostra storia, faremo il possibile per determinare cause. Roma 18 luglio Nantes, Bachelot: quadro Flandrin perso definitivamente, grande dolore.

Seguici sui social. Newsletter settimanale gratuita. Inserisci la tua mail e ricevi ogni settimana le principali notizie di AgCult. Indirizzo E-mail. Conferma indirizzo E-mail.

Agenzia di stampa quotidiana - registrazione al Tribunale di Roma n. Chiudi Conferma iscrizione.Chiudendo questo banner, cliccando o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. A anni dalla scoperta di Pompei, il Parco archeologico celebra le sue meraviglie raccontando i nuovi scavi in corso nella Regio V. Leggermente in salita, si presenta nella sua originaria configurazione con lo zoccolo dei marciapiedi e gli ingressi degli edifici che vi si affacciavano.

Oltre ai tecnici della conservazione, anche vulcanologi, paleobotanici, antropologi e archeozoologi. Dichiara il neo Direttore Generale di Progetto Gen. Copyright - Napoli Magazine Tutti i diritti riservati. Napoli Magazine S. CCIAA Le foto e gli articoli presenti su "Napoli Magazine" sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, indirizzo email redazione napolimagazine.

Uniti dalla stessa passione Online dal 24 dicembre L'Editoriale di Antonio Petrazzuolo. Ecco report, formazioni, statistiche, precedenti, dettagli, cro Il Punto di Vincenzo Petrazzuolo. Social Network News dal Web.

Freeze columns in html table using jquery

La Bomba Sexy di Napoli Magazine. Tutti In Rete con Rosa Petrazzuolo. L'Angolo di Diego Armando Maradona. Wear A Mask! YourActionsSaveLives" Sii un eroe I tuoi comportamenti salvano Clicca qui per visitare tutti i servizi foto di Napoli Magazine.

CCIAA Le foto e gli articoli presenti su "Napoli Magazine" sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio.Leggermente in salita, si presenta nella sua originaria configurazione con lo zoccolo dei marciapiedi e gli ingressi degli edifici che vi si affacciavano.

Oltre ai tecnici della conservazione, anche vulcanologi, paleobotanici, antropologi e archeozoologi. Dichiara il neo Direttore Generale di Progetto Gen. Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment. Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza.

Raccolta differenziata: dove si buttano le vecchie padelle? Raccolta differenziata: dove si buttano le vecchie radiografie? Raccolta differenziata: dove si buttano le scatolette di tonno. Dove buttare i barattoli di vernice? Dove buttare le vecchie videocassette. Dove buttare i vecchi cd? Dove si buttano i pannolini per bambini?

pompei. i nuovi scavi della regio v. dopo decenni si

Grucce appendiabiti: dove le butto? Cosa sono i Pfu? Come riciclare gli abiti in modo creativo. Come si smaltiscono i toner della stampante. Dove buttare il tubetto del dentifricio. Tutte le plastiche sono riciclabili? La Cina non ferma il Festival della Carne di cane. A Torino mostra a cielo aperto contro la discriminazione razziale. La giusta distribuzione degli spazi con il Feng Shui.

Auto elettriche, veicoli del futuro? Dove buttare gli accendini? Le 5 R dei rifiuti: riduzione, riuso, riciclo, raccolta, recupero. Dubbi sulla differenziata: il polistirolo dove va?

Dove buttare le mollette. Gli scontrini fiscali e la raccolta differenziata. La Cina non ferma il Festival della Carne Pulire il telefono cellulare 8 Aprile Come disinfettare la spesa ai tempi del Coronavirus 6 Aprile Speriamo davvero di conoscerLa professore. Gli operatori sono dotati di tecnologia avanzata ed analizzano i risultati su base multidisciplinare.

Ex socialista, ex bancario, ex sindacalista. Giornalista e blogger, ha una moglie, una figlia filosofa e 5 gatti. Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. These cookies do not store any personal information. Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies.

It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website.

Massimo Osanna per #LItaliaChiamò

Skip to content. Villa Regina: a Boscoreale una fattoria del I secolo a. Rispondi Annulla risposta. Avviso di Sicurezza Il sito utilizza cookie e richiede delle Condizioni di Utilizzo per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudi Privacy Overview This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website.

We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. These cookies will be stored in your browser only with your consent. You also have the option to opt-out of these cookies. But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience.

Necessario Sempre attivato. Non necessario Non necessario.La casa del Giardino con gli splendidi affreschi del triclinio e il portico dipinto con pitture da giardino, ma anche la preziosa casa di Orione con il mosaico unico nel suo genere. Lo stretto ingresso immetteva su un atrio, a sua volta comunicante con un portico aperto sul giardino e sostenuto da colonne in muratura poggianti su una zoccolatura riccamente decorata da affreschi su fondo nero raffiguranti piante fiorite.

Nella Casa di Orione invece, il mosaico omonimo si data al tardo II secolo a. E proprio in questo particolare e felice momento che si diffondono miti e iconografie fino ad ora sconosciuti al mondo magno greco e sannita. In alcuni ambienti, infatti, seppur la moda dettasse altri stili, i proprietari avevano voluto mantenere il I stile pompeiano con riquadri in stucco imitanti lastre marmoree policrome e cornici con modanature dentellate.

Dopo decenni si scava in una nuova area di Pompei

Classicista e comunicatrice. Si occupa di beni culturali per riviste di settore. Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly.

This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. These cookies do not store any personal information. Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies.

It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. Skip to content. Rispondi Annulla risposta. Avviso di Sicurezza Il sito utilizza cookie e richiede delle Condizioni di Utilizzo per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudi Privacy Overview This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website.

Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website. We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website.

Pompei, alla scoperta dei nuovi scavi della Regio V con il direttore Osanna

These cookies will be stored in your browser only with your consent. You also have the option to opt-out of these cookies. But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience. Necessario Sempre attivato.

Jeep cherokee obd port not working

Non necessario Non necessario.Speriamo davvero di conoscerLa professore. Gli operatori sono dotati di tecnologia avanzata ed analizzano i risultati su base multidisciplinare.

Ex socialista, ex bancario, ex sindacalista. Giornalista e blogger, ha una moglie, una figlia filosofa e 5 gatti. Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. These cookies do not store any personal information.

Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies.

It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. Skip to content. Osanna presenta scoperte straordinarie a Civita Giuliana, tra cui una villa, un letto e una tomba 7 Maggio 26 Marzo Mario Cardone 0. Rispondi Annulla risposta. Avviso di Sicurezza Il sito utilizza cookie e richiede delle Condizioni di Utilizzo per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudi Privacy Overview This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website.

We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. These cookies will be stored in your browser only with your consent. You also have the option to opt-out of these cookies. But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience. Necessario Sempre attivato. Non necessario Non necessario.Pompei, Oplontis, Antiquarium di Boscoreale. Dal 27 luglio fino al 28 settembre. Un suggestivo itinerario alla scoperta della villa romana di San Marco I sec.

I resti antropologici sono attualmente in corso di studio da parte di H. Alcune urne conservavano il coperchio posto a chiusura ma in posizione capovolta.

pompei. i nuovi scavi della regio v. dopo decenni si

A Stabiae una nuova campagna di scavi condotta dal Museo Ermitage. Ritrovato il cranio del fuggiasco, la prima delle vittime emerse nel cantiere dei nuovi scavi della Regio V, di cui finora era stata rinvenuta solo una parte dello scheletro.

La ragione di tale anomalia stratigrafica va ricercata nella presenza, al di sotto del piano di giacitura del corpo, di un cunicolo, presumibilmente di epoca borbonica, il cui cedimento ha portato al collasso e allo scivolamento di parte della stratigrafia superiore, ma non del blocco litico, ancora inserito nella stratigrafia originaria.

I resti scheletrici individuati consistono nella parte superiore del torace, arti superioricranio e mandibola. Come si lavorava la pelle a Pompei? A seguito dei danni prodotti dal terremoto del 62 d.

Pompei: nuovi scavi al Regio V del Parco archeologico. Spuntano reperti e strutture / Foto

Pompei Civita Giuliana. Negli anni successivi altri rinvenimenti casuali hanno rilevato ulteriori resti di strutture. I cunicoli, realizzati seguendo le pareti perimetrali degli ambienti e provocando brecce nei muri antichi, hanno danneggiato gli intonaci, distrutto parte dei muri, trafugato e rovinato oggetti. Le pareti, ad eccezioni di quella occidentale, erano decorate da un sottile strato di intonaco bianco, con tracce di fasce rosse.

Sul pavimento costituito da un semplice piano in terra compattata si sono recuperati: tre anfore una danneggiata dagli scavatori clandestini destinate a contenere vino ed olio; una pentola; una lunga sega in ferro; frammenti ossei di animali.

Anche in questo ambiente la presenza del flusso piroclastico ha permesso di effettuare dei calchi in gesso. Un ritrovamento eccezionale per Pompei. Tale presenza potrebbe essere ricondotta al valore e ruolo di questo animale. Esso era uno indicatore della ricchezza del padrone per la sua imponenza dimensionale, probabilmente frutto di accurate selezioni, ed i sui finimenti di pregio, in ferro e bronzo.

Visita straordinaria con il Direttore del Parco archeologico di Pompei. Leggermente in salita, si presenta nella sua originaria configurazione con lo zoccolo dei marciapiedi e gli ingressi degli edifici che vi si affacciavano. Oltre ai tecnici della conservazione, anche vulcanologi, paleobotanici, antropologi e archeozoologi.

pompei. i nuovi scavi della regio v. dopo decenni si

Dichiara il neo Direttore Generale di Progetto Gen. Parco Archeologico di Pompei. Figura: Calco in gesso del cavallo di loc. Civita Giuliana. Civita Giuliana con dettaglio dei finimenti in ferro e bronzo.

Checking |

Gli studi antropologici effettueranno un primo screening della stato di salute della giovane vittima, per poi indirizzare le successive indagini esterne sul DNA. Ulteriori informazioni potranno riguardare eventuali patologie rilevabili, considerato che non tutte le malattie sono identificabili sulle ossa.

Tali determinazioni saranno possibili solo in un eventuale seconda fase di analisi sul DNA, qualora si presenti in un buono stato di conservazione.

Normalmente i dati antropologici che ci pervengono dalla storia sono relativi a individui, deceduti per morte naturale e ritrovati nelle sepolture delle necropoli.


thoughts on “Pompei. i nuovi scavi della regio v. dopo decenni si”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *